Sabato 13 e domenica 14 aprile
Dalle ore 11.00 alle ore 17.00

Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l’ha già inventata”, così affermava il grande scienziato Albert Einstein. Non a caso già Leonardo da Vinci inventò la sua macchina volante prendendo spunto dai semi di acero e ancora oggi moltissime invenzioni moderne si ispirano alla Biodiversità.
Ed è così che piante, rettili, uccelli, insetti sono ancora oggi una fonte inesauribile di ispirazione per mettere a punto nuove tecnologie, spesso sostenibili, utili all'uomo. Qualche esempio? Le zampe dei gechi hanno ispirato alcuni ricercatori nella messa a punto di uno scotch molto potente, lo studio della socialità delle formiche potrebbe contribuire allo sviluppo di modelli per l’ottimizzazione del traffico mentre quello dei termitai caratterizzati da una temperatura costante a 31° potrebbero aiutarci a capire come privarsi di aria condizionata.

Ma come è possibile tutto ciò?
Il Bioparco lo racconta con due giornate ricche di attività e laboratori interattivi in cui adulti e bambini potranno partecipare in prima persona a dimostrazioni di chimica e di fisica per scoprire le tante invenzioni di uso quotidiano che provengono dalla natura!
Tra le attività cui si potrà partecipare: La storia del pesce che non affonda, Animali elettrici! , A caccia di suoni, Buon sangue non mente, Galvanizzati!

L’iniziativa è in collaborazione con la XIV edizione del National Geographic Festival delle Scienze che si svolgerà presso l’Auditorium Parco della Musica ed parte del programma di “EUREKA! Roma 2019” promosso da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale.

previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider

Bioparco di Roma Eureka! Roma 2019