ScienzImpresa, con il contributo della Regione Lazio ed il patrocinio del Parco Regionale dell’Appia Antica e del Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, presenta il 24 e 25 Ottobre 2020, nella splendida Sede Centrale del Parco Regionale dell’Appia Antica (Ex Cartiera Latina - Via Appia Antica, 42 - Roma) un evento dedicato a cinque grandi scienziati del passato: Galileo Galilei, Isaac Newton, Nikola Tesla, Marie Curie e Rosalind Franklin. Uomini e donne, distanti geograficamente e storicamente, che hanno dedicato la loro esistenza alla conoscenza!

 

Cinque postazioni diverse presso ciascuna delle quali ci saranno giovani ricercatori e divulgatori scientifici che racconteranno brevemente le fasi salienti della vita dei protagonisti, spesso tormentata e difficile, e affronteranno le tematiche fondamentali della loro lavoro, il tutto con il supporto di esperimenti ed exhibit. Tra questi ricordiamo la macchina elettrostatica di Wimshurst, diversi telescopi professionali e riproduzioni storiche, microscopi e decine di altri esperimenti. Questo darà la possibilità di parlare di DNA, radioattività, forza di gravità, ottica ed elettromagnetismo e di descrivere così molti dei fenomeni che ci circondano e che spesso non sappiamo spiegarci, toccando le discipline scientifiche che vanno dalla fisica all'astronomia, passando per la biologia, la chimica e la matematica.

Il tutto sarà incorniciato nello splendido scenario dell’ex Cartiera Latina, sede centrale del Parco Regionale dell’Appia Antica.

L'evento è gratuito in quanto finanziato dalla Regione Lazio.

Prenotazione obbligatoria all'indirizzo eventi@scienzimpresa.com

Le prenotazioni dovranno pervenire entro le ore 19:00 del 23 Ottobre 2020. Riceverete una mail di conferma dell'avvenuta prenotazione. Nella mail andrà specificato il giorno e l'orario a cui si intende partecipare.

Di seguito i turni disponibili:

24/10:
- ore 14:00
- ore 16:00

25/10:
- ore 14:00
- ore 16:00 (nel caso si svolga all'aperto, sarà possibile seguire 3 postazioni prima della chiusura)

La prenotazione singola permette di partecipare a tutte le attività.

Sarà obbligatorio l'utilizzo della mascherina per adulti e bambini dai 6 anni in su. Non si potrà accedere all'evento se si avrà una temperatura corporea superiore o uguale a 37.5 °C. Saranno presenti gel igienizzanti.

La biglietteria aprirà alle ore 12:30 del 24 e del 25 Ottobre per agevolare il flusso dei visitatori. Attenzione: i prenotati dovranno ritirare il biglietto entro massimo un quarto d'ora prima dell' orario di inizio dell'evento per non perdere la prenotazione.

In caso di pioggia, l'evento si svolgerà suddividendo i gruppi di visitatori tra gli edifici della sede centrale del Parco Regionale dell'Appia Antica, in modo da mantenere il giusto distanziamento ed utilizzare gli ampi spazi delle sale anche per piccoli gruppi.

L'accesso all'Ex Cartiera Latina - Sede Centrale del Parco Regionale dell'Appia Antica sarà dal civico 42, mentre il percorso di uscita sarà dal civico 50.

Parcheggio
Sabato: Via Appia Antica 50 (accanto fontanella) solo giorni feriali max 40 posti + parcheggio cancello alla destra del civico 42.
Domenica: (Largo Galvaligi e dintorni), Via Cristoforo Colombo (Via C. Magni - Circonvallazione Ardeatina),
via Capitan Bavastro, Largo Nerazzini, Piazza Galeria - Via Cilicia.

 

L’Associazione ScienzImpresa propone, per questa settima edizione, un’occasione speciale che permetterà al pubblico di conoscere lo scienziato nella sua dimensione di uomo e ricercatore brillante e geniale. Ripercorrendo le tappe che hanno portato i grandi del passato fino alle scoperte che hanno rivoluzionato il pensiero umano, per ricordare non solo le scoperte, ma anche le vite intense e controverse di scienziati come Galileo Galilei o Nikola Tesla lo spettatore sbircerà spaccati di vita e mentalità che hanno animato le varie epoche in Italia, in Europa e nel mondo. Centrale sarà il ruolo delle donne nella scienza grazie all’approfondito delle vicissitudini di Maria Skłodowska, meglio nota come Marie Curie e Rosalind Franklin. Si parlerà delle difficoltà di accedere e di veder riconosciuta la validità dei propri progetti di ricerca per le donne del passato per capire, insieme al pubblico, a che punto siamo arrivati in questa fase storica, quanto siamo riusciti a migliorare la condizione delle donne e quanta strada ancora c’è da fare per raggiungere la parità in ambito accademico e in generale nel mondo della ricerca.

La scelta degli scienziati non è casuale: le figure prese a modello sono donne e uomini che hanno combattuto per affermare la propria identità di scienziato, anche a costo di minare la serenità della propria esistenza. Si tratta di figure forti, di rottura con la società, che troppo spesso non era pronta ad ospitarli. Puntare l’attenzione su una riflessione profonda e spesso scomoda è occasione di grande necessità contemporanea. L’evento sarà, inoltre, occasione per rivolgere un appello a tutti i presenti a non farsi trovare impreparati di fronte a chi, con impegno e dedizione, sta dedicando la propria vita alla ricerca, per evitare di ripetere gli stessi errori che sono stati compiuti nei confronti di queste meravigliose menti comprese solo decenni o secoli dopo.

SCIENTIFIC PARK VII: Scienziati Fantastici e Dove Trovarli sarà un’occasione speciale per avvicinare tutti alla scienza ed al significato stesso dell’essere scienziato, far comprendere che c’è differenza tra dato scientifico e idea personale, restituire autorità a chi è autorevole in un determinato ambito. Il pubblico verrà condotto in un tour guidato tra diverse postazioni, ciascuna delle quali sarà dedicata a uno scienziato famoso.

Obiettivo dell’evento? Rendere questi argomenti fruibili a tutti, grandi e piccoli, attraverso esperimenti pratici, dimostrativi ed interattivi, guidando lo spettatore passo dopo passo fino a comprendere argomenti anche giudicati molto complessi, come da tradizione divulgativa dell’associazione.

L’Associazione ScienzImpresa ha realizzato, nel corso degli ultimi dieci anni, eventi scientifici sul territorio di Roma e del Lazio, come le sei edizioni passate del Scientific Park, patrocinato dal Parco Regionale dell’Appia Antica e da Roma Capitale, e del Rocket Dad, che hanno accolto più di 15000 partecipanti.

previous arrownext arrow
Slider